Bodyguard: la tua guardia del corpo virtuale

Sui social network si discute, ci si diverte, si lascia parlare la propria creatività.

Enrica Caruso

Enrica Caruso

L’applicazione Bodyguard sbarca in Italia

Sui social network si discute, ci si diverte, si lascia parlare la propria creatività. Tutto è possibile ed è questo che rende internet geniale! Esprimersi, però, vuol dire esporsi e le cose possono presto sfuggire di mano. Insulti, scherni sul fisico, minacce, razzismo, sessismo.. L’odio online e i comportamenti aggressivi su internet inquinano le nostre interazioni.

Noi di Bodyguard crediamo nella ricchezza e nel potenziale dei social network, ma siamo consapevoli dei rischi che si possono incontrare navigando in rete. L'applicazione Bodyguard, disponibile gratuitamente su iOS e Android, offre un modello in cui la tecnologia è messa al servizio del bene comune. In pochi click, gli utenti selezionano i social network che desiderano moderare (Twitter, Youtube, Instagram, Twitch) in modo che la tecnologia Bodyguard recuperi tutti i commenti ricevuti, li analizzi e blocchi quelli d’odio.

Contando già oltre 50.000 utenti, tra cui giovani influencer e creatori di contenuto, ma anche personaggi del mondo della cultura, della politica e della televisione, l’applicazione Bodyguard arriva finalmente in Italia per proteggere, anche nel Bel paese, dall’odio online.

Bodyguard e le sue funzionalità

Grazie al suo mix di intelligenza artificiale e moderazione umana, Bodyguard è l’unica tecnologia esterna capace di individuare il 90% dei contenuti d’odio. A differenza delle moderne piattaforme di scambio basate su una moderazione per parole chiave, l’applicazione Bodyguard è in grado di comprendere gli errori ortografici, il linguaggio sms e le emoji, riducendo in tal modo al solo 2% il margine di errore.

Sulla base di oltre due anni di analisi manuale dei contenuti d’odio provenienti dai social network, Bodyguard classifica accuratamente la natura dei commenti che circolano sulle piattaforme sociali. Per svolgere la sua missione, Bodyguard analizza ogni mese più di 20 milioni di commenti e blocca quelli ritenuti nocivi.

Per proteggere al meglio gli utenti, Bodyguard propone le seguenti funzionalità:

  • La possibilità di creare le proprie regole di moderazione;
  • Un'applicazione dal design semplice per una maggiore facilità di moderazione personalizzata;
  • L'universalità dei linguaggi d'odio disponibile in tempo reale
  • Insulti
  • Scherni sul fisico
  • Minacce
  • Troll
  • Razzismo
  • Odio
  • Omofobia
  • Molestie sessuali
  • Molestie morali